CONCORSO PICCOLI TEATRI 2020

Un’iniziativa promossa dalle sedi regionali FITeL dell’Emilia-Romagna, del Friuli Venezia-Giulia, del Lazio, della Lombardia, della Puglia e della Toscana, aperta a tutte le compagnie, gruppi e associazioni teatrali amatoriali.

Piccoli Teatri 2020 è un concorso teatrale indirizzato a tutte le compagnie teatrali amatoriali sia dei circoli aziendali, interaziendali e associazioni teatrali che si riconoscono nella legge 383/2000 (leggi tutto … www.fitelemiliaromagna.it).

L’iniziativa è scaturita a causa dell’attuale situazione sanitaria che ha costretto molte compagnie teatrali a sospendere la propria attività e nell’incertezza della ripartenza di tutte le attività artistiche soprattutto riguardo all’organizzazione, dovuto all’ultimo DPCM.

Siamo convinti che l’unicità e la magia del teatro, vivono grazie alle relazioni e  ai contatti fra gli attori in scena e fuori, ciò avviene sul palco e con il pubblico in sala - parole che purtroppo per ora restano lontane dalla realtà!

Siamo altresì consapevoli che le compagnie teatrali, specialmente quelle amatoriali, siano animate da un grande spirito di adattamento e che, anche in questa occasione, sapranno tirarlo fuori e utilizzarlo.

La FITeL, è da sempre sensibile al ruolo che il teatro riveste in tema di aggregazione sociale e promozione della cultura, ed ha costantemente sostenuto le compagnie amatoriali, anche attraverso l’organizzazione della rassegna PICCOLI TEATRI. 

Con lo sguardo rivolto un po’ alla realtà di oggi e po’ al prossimo futuro, ci siamo resi conto che la situazione provocata dalla pandemia, non consente di svolgere l’edizione 2020 in maniera tradizionale.

Abbiamo quindi deciso di proporre questa edizione di PICCOLI TEATRI, adattandola alla situazione con l’obiettivo di contribuire a tenere viva questa esperienza, in vista di una futura ripresa delle attività artistiche.

PICCOLI TEATRI 2020 non potrà svolgersi, purtroppo, negli spazi che gli sarebbero propri, il concorso si terrà in maniera virtuale, grazie alle risorse che la tecnologia ci offre.

Potranno partecipare al concorso tutte le compagnie di teatro amatoriale, anche se non iscritte alla FITeL.

La partecipazione è completamente gratuita.

Per partecipare occorre presentare, nei termini e con le condizioni indicate nel bando, un video della durata massima di 20 minuti a scelta fra:

  • estratto dalle riprese di uno spettacolo messo in scena al massimo nel biennio precedente, che si ritenga particolarmente rappresentativo della compagnia.
  • uno spettacolo o un cortometraggio realizzato nel periodo di sospensione delle attività che metta in rilievo i caratteri dell’originalità e della capacità di adattamento.

Il bando integrale, la domanda di partecipazione e le informazioni sono pubblicate sul sito www.fitelemiliaromagna.it.